Esame dei nevi in epiluminescenza con telerefertazione

Servizio in attivazione

L'esame dei nevi in epiluminescenza è un esame dedicato alla prevenzione del melanoma, tumore della pelle responsabile dell' 1,5% delle morti per cancro, mediante l'analisi dei nei in telemedicina.
Lʼesposizione alla componente ultravioletta della luce solare rappresenta il fattore di rischio principale per l’insorgenza del melanoma ed il controllo dei "nei a rischio" è l’arma di prevenzione primaria contro questo tipo di tumore. I nei a rischio sono quelli che presentano aspetti atipici all'esame clinico e dermatoscopico, ovvero solitamente nei: di grandi dimensioni, con bordi indistinti o irregolari, di colore variabile, con la superficie leggermente rialzata o liscia, a forma di "uovo" (con una parte centrale più rialzata e scura circondata da una parte piatta a colorazione più chiara).
Si stima che in soggetti con un numero di nei totale compreso tra 51 e 100 il rischio di sviluppare melanoma sia circa 3 volte più elevato, mentre è 6 volte maggiore in chi ne ha più di 100. Inoltre, individui con nei atipici ma senza una storia familiare o personale di melanoma hanno una probabilità di sviluppare melanoma da 7 a 27 volte superiore, valore che aumenta di molto se in famiglia ci sono già stati casi di melanoma.
L'esame dei nei in farmacia viene effettuato attraverso uno strumento chiamato dermatoscopio, di aspetto simile a quello di una classica macchina fotografica digitale, ma che grazie all'elevata risoluzione e a tecniche di epiluminescenza è in grado di catturare perfettamente l'immagine dei nei da analizzare così da permetterne la telerefertazione da parte di un dermatologo.

Per effettuare il test è necessaria la prenotazione che può avvenire direttamente online o telefonicamente.