Funzionalità renale

Creatinina

I reni sono due organi situati nella cavità addominale che ricoprono funzioni importantissime come l'attività filtrante che consente l'eliminazione dal sangue di sostanze estranee, inutili o dannose e la regolazione dell'equilibrio idro-salino e acido-base nel sangue. A livello renale avviene anche la sintesi di eritropoietina, un ormone che favorisce la produzione dei globuli rossi, e di renina, un enzima con azione ipertensiva.
La creatinina è una sostanza chimica di scarto che viene prodotta nei muscoli per metabolismo della fosfocreatina, una molecola fondamentale per la produzione dell'energia necessaria all'attività muscolare.
Normalmente i valori di creatinina nel sangue sono compresi tra 0,50 e 1,30 mg/dL e variano a seconda dell'età e del sesso del soggetto, in modo proporzionale alla sua massa muscolare.
Una volta prodotta, la creatinina presente nel sangue viene filtrata dai reni ed espulsa dall'organismo attraverso le urine; Di conseguenza, i valori ematici di creatinina rappresentano un indicatore dello stato di salute renale.
Un aumento della concentrazione nel sangue potrebbe mostrare un difetto nella filtrazione per danno renale ma potrebbe essere dovuto anche a traumi muscolari o all'assunzione di integratori contenenti creatina.
Una diminuzione dei livelli di creatinina si verifica raramente e può verificarsi fisiologicamente in gravidanza, nell'invecchiamento o per perdita della massa muscolare.

Per sottoporsi al test è necessario essere a digiuno da almeno 3 ore.